torna alla hometorna alla hometorna alla home
sabato 16 dicembre 2017
chi siamomappa del sitoeventireportsechi di cronacanews on-linecontattinewsletter
Sei in: Nord-Ovest
Nord-Ovest
NOVARA E PROVINCIA NELLA LETTERATURA

… passi lungo i sentieri delle parole alla ricerca di spunti per passi lungo i sentieri del viaggio…

 

Molti sono i letterati, poeti, uomini di teatro, giornalisti, italiani e stranieri, che hanno percorso il Piemonte e la provincia di Novara, ne hanno colto la bellezza, la ricchezza di colori, la varietà di paesaggi, il carattere della gente e ne sono stati colpiti in vario modo e ne hanno raccontato nei loro lavori.

E così scopriamo i versi di Eugenio Montale che, pur leggendone la bellezza, canta il Lago d’Orta come luogo di angoscia (Sul Lago d'Orta: "E' strana l'angoscia che si prova / in questa deserta proda sabbiosa erbosa / dove i salici piangono davvero / e ristagna indeciso tra vita e morte / un intermezzo senza pubblico. E' / un'angoscia limbale sempre incerta / tra la catastrofe e l'apoteosi / di una rigogliosa decrepitudine"); ma ritroviamo anche la serenità di un incontro di Ernesto Ragazzoni ( A  Orta: "Ad Orta, in una camera quieta / che s'apre sopra un verde pergolato, / e dove, a tratti, il vento come un fiato / porta un fruscio sottil, come di seta, / c'e' un pianoforte, cara, che ti aspetta, / un pianoforte dove mi suonerai / la musica che ami, e che vorrai: / qualche pagina nostra benedetta").

Nostro intento è quello di offrire a chi volesse conoscere questa nostra terra qualche suggerimento di lettura; perché per conoscere davvero un luogo bisogna imparare ad avvicinarsi senza fretta, con attenzione e curiosità, e certamente le pagine di chi prima di noi ci ha camminato, possono aiutare a vedere e non dimenticare.

Scarica il documento allgeato
- bibliografia_ok.doc





Torna alla lista degli articoli per questa sezione
 
 
Web Agency, Sviluppo Mobile, Servizi Cloud, Social Marketing